Biblia 2000 - A página principal     

Tema 01

RICCO SENZA SAPERLO 

RICCO SENZA SAPERLOIn un luogo arido e sterile dello stato del Texas, negli Stati Uniti viveva un uomo povero. La sua casa era molto umile e i debiti lo tormentavano allorché, nel momento in cui stava per perdere la sua proprietà, arrivarono due uomini che gli proposero di firmare un contratto con il quale dava il suo consenso per la perforazione dei suo campo. Poco dopo una pompa cominci ciò ad estrarre dal suo campo una grande quantità di petrolio e le percentuali del diritto di proprietà lo trasformarono in un uomo ricco. In realtà, anche prima era ricco ma non lo sapeva. E lei che direbbe se ad un tratto trovasse un tesoro seppellito a casa sua? Ci sono stati alcuni che hanno avuto questa fortuna ed. Oggi... è toccata anche a lei!

Esiste una ricchezza che nessun ladro potrà toglierle e per la quale non dovrà pagare alcuna tassa: è quella spirituale che lei ha a portata di mano e che la renderà felice. Questo tesoro è la Sacra Scrittura, cioè la Bibbia che dà la pace spirituale, la consolazione, il sostegno morale, la speranza e i consigli per il mantenimento della felicità domestica. Tutte queste cose validissime le riceviamo da questo Santo Libro in cui troviamo ripetute per 360 volte le parole “non temere”. Inoltre, con le sue 31.000 promesse, la Bibbia risponde chiaramente ai tanti diversi interrogativi che l'uomo si pone e lo guida nel rivisitare il passato, il presente ed il futuro, apre davanti ai nostri occhi una nuova dimensione e una nuova ampia visione panoramica del proposito di Dio. Scopra in questa lezione la natura, l'origine e il proposito del Libro dei Libri e le cinque chiavi per comprenderlo. Studi diligentemente le seguenti spiegazioni e poi risponda al questionario di ripasso.

LO SAPEVA CHE LA BIBBIA ...?
 1- Conosciuta anche come:  

2- Significa:  

3- E’ divisa in due grandi parti:  

4- E' costituita da 66 libri.  

5- Fu scritta in un periodo di 1.600 anni: 

6- Da persone di condizioni sociali diverse:  7- Originariamente fu scritta In tre lingue:  Attraverso le sue pagine Dio ci rivela i suoi propositi e la sua volontà. In Amos 3:7 (Libro di Amos, capitolo 3, versetto 7) dice “Poiché il Signore, l'Eterno, non fa nulla, senza rivelare il suo segreto ai suoi servi, i profeti”.
DI ORIGINE DIVINA O UMANA?
1- Possiamo essere certi che la Bibbia non è un libro comune.  2-  In 2 Pietro 1:21 ci viene comunicato: 
    “Poiché non è dalla volontà dell'uomo che venne mai alcuna profezia, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo”
3- Dio usò i profeti.
4- Eseguivano l'ordine di Dio. 5- Che significa ispirare? 

Un capoufficio detta una lettera alla sua segretaria. Chi dei due è il vero autore? Colui che detta o colei che scrive? Allo stesso modo i profeti furono semplici strumenti scrissero ciò che Dio fece penetrare nelle loro menti.

QUALI PROVE ABBIAMO DELLA SUA ISPIRAZIONE?

1- L'unitarietà del suo messaggio...

2-  La sua esattezza storica provata dall'archeologia. 3- E fedele adempimento delle sue straordinarie profezie su:

4- La purezza del suo messaggio.

5- La vita trasformata...

QUAL E' IL PUNTO CENTRALE DELLA BIBBIA

1- La meravigliosa persona di Gesù Cristo è descritta mediante, almeno 200 nomi (Isaia 9:5).

2- Solo nell'Antico Testamento esistono 333 profezie sul Messia promesso (l'unto) .

3- Il Nuovo Testamento descrive Il suo esatto compimento (Luca 24:27).  

QUALE BENEFICIO OTTENGO DALLO LO STUDIO DELLA BIBBIA?
1- Risponde alla maggior parte delle domande della mia vita: 2- Offre consigli ai miei problemi, sia si tratti di:  “La tua parola è una lampada al mio piè, una luce nel mio cammino". Salmo 119:105. 

3- Mi aiuta nello sviluppo de carattere. 

“Tutta la Scrittura è ispirata da Dio, e utile per insegnare, per riprendere, per correggere, per istruire alla giustizia affinché il servitore di Dio sia compiuto appieno preparato per ogni opera buona” 2 Timoteo 3:16,17. 

4- Mi dà: 

  • Consolazione e speranza.
“Perché tutto quello che fu scritto per l'addietro fu scritto per nostro ammaestramento affinché mediante la pazienza e mediante la consolazione delle Scritture, noi riteniamo la speranza” Romani 15:4.
  • Forza e allegria.
“Tosto che ho trovato le tue parole, io le ho divorate, e le tue parole sono state la mia gioia, l'allegrezza del mio cuore ...” Geremia 15:16.
  • Certezza e pace in un mondo di incertezze e di confusione.
5- Mostra la strada che conduce a Dio e alla vita eterna.
Questo e molte altre cose noi riceviamo da Dio, attraverso la Bibbia, la sua Parola.
PARAGONI CHE DIMOSTRANO LA SUA IMPORTANZA

1- La luce. Essa illumina il sentiero della mia vita e mi guida verso il passato, il presente ed il futuro.  

“Abbiamo pure la parola profetica, più ferma, alla quale fate bene di prestare attenzione, come a una lampada splendente in un luogo oscuro, finché spunti il giorno e la stella mattutina sorga né vostri cuori” 2 Pietro 1: 19. 

2- Il fuoco. Mi dà calore e purifica la mia vita. 

3- Un martello. Mediante la Scrittura io sono forgiato sul l'incudine di Dio. Geremia 23:29. 

4- Uno specchio. Mi mostra i miei errori. Giacomo 1:23. 

5- L'oro. Arricchisce la mie conoscenze. Salmo 19:10.  

6- Una spada. Aiuta a difendermi dall'errore. Efesi 6:17. I due tagli ci ricordano l'Antico e il Nuovo Testamento. Ebrei 4:12. 

7- Il pane. Mi alimenta spiritualmente. Matteo 4:4. 

8- L'acqua. Rinfresca la mia anima. Isaia 55:10. 

9- Il miele. Dolcifica la mia vita. Salmo 119:103. 

10- Il latte. Mi aiuta a crescere. 1 Pietro 2:2.  

11- Seme. Deve produrre frutti in me. Luca 8:11. 

Ognuno degli elementi menzionati, paragonati con la Bibbia portano altrettanti benefici a nostro favore. Quando nella vita quotidiana ne utilizzi alcuni, ricorda i vantaggi che dà la Bibbia.

CINQUE CHIAVI PER COMPRENDERE LA BIBBIA

1- Investigarla ogni giorno. Paolo, riferendosi agli abitanti di Berea dice:

“Or questi furono più generosi di quelli di Tessaloníca, in quanto che ricevettero la Parola con ogni premura, esaminando tutti i giorni le Scritture per vedere se le cose stavano Così.” Atti 17:11.

2- Essere disposto ad obbedire  

“Se uno vuol fare la volontà di lui, conoscerà se questa dottrina è da Dio o se io parlo di mio." Giovanni 7:17.

3- Studiare per argomenti confrontando un passaggio con un altro.

“Poiché è un continuo dar comandamento dopo comandamento, precetto dopo precetto, regola dopo regola, linea dopo linea, un poco qui, un poco là!” Isaia 28: 10.

4 Ricevere insegnamenti da chi ha studiato con fervore il Libro Santo.

“Insegnando loro d'osservar tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni sino alla fine dell'età presente.” Matteo 28:20.

5 Pregare sempre prima di studiare per chiedere a Dio la sapienza.

“Se qualcuno di voi, manca di sapienza, la chieda a Dio che dona a tutti liberalmente e senza rimproveri e gli sarà data.” Giacomo 1:5. 

Sì, la Bibbia non è soltanto un libro in più, ma è IL LIBRO DI DIO, una lettera del Padre Celeste che mi aiuta a vivere felice, poiché risponde alle mie domande, mi mostra gli errori, mi incoraggia, mi fortifica e mi indica la via che conduce alla vita eterna. 

Immagini dì avere un figlio che ama teneramente e trovandosi a fare un viaggio lontano, lo pensa molto. Allora gli invia una lettera in cui gli scrive incoraggiamenti, consigli e tutti i suoi sentimenti. Non ottenendo risposta, va a trovarlo e non appena entra in casa vede la lettera ancora chiusa. Alla sua domanda sulla mancata lettura della lettera, le risponde, scusandosi, di non aver avuto tempo. Lei, come si sentirebbe? 

Attenzione! Non facciamo la stessa cosa con Dio, non siamo ingrati. Il nostro Padre celeste ci ha scritto una lettera, in cui ci dichiara il suo amore, ci consiglia, ci parla della sua infinita bontà. Leggiamola per conoscere il messaggio di pace e di speranza che contiene.

Mediante il suo messaggio abbiamo la possibilità di conoscere il nostro Creatore e di stabilire una relazione personale con Gesù Cristo, come amico e Salvatore. Per questo motivo, questo Libro Santo è un tesoro di incalcolabile valore. Gesù Cristo disse: 

“Voi investigate le Scritture, perché pensate aver per mezzo d'esse vita eterna, ed esse son quelle che rendon testimonianza di me.” Giovanni 5:39.  

E alla fine di questo libro divino, ci viene data un'esortazione:

“Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e serbano le cose che sono scritte in essa, poiché il tempo è vicino!” Apocalisse 1:3.

Lasciamo che la luce di Dio illumini la nostra vita e che Egli ci parli ogni giorno attraverso la Bibbia!

Fonte: http://www.biblia2000.com.ar/italiano/biblia-01.htm


QUESTIONARIO DI RIPASSO

RICCO SENZA SAPERLO

1.    La parola Bibbia significa ......................... di libri

2.    Attraverso la bibbia Dio ci rivela la sua ...............................

3.    Le Sacre Scritture furono scritte da:   

a) uomini sapienti    

b) uomini ispirati da Dio   

c) scritte da Dio stesso 

4.    Nomina due prove della ispirazione della Bibbia 

5.    Il personaggio centrale della Bibbia è .................................. 

6.    La Bibbia ci è utile per

................................................................................................. 

................................................................................................. 

7.    Il suo studio ci dà: 

a) confusione

b) speranza

c) gioia e allegria

d) perplessità

8.    Per imparare dalla Bibbia devi: (Atti 17:11) 

a) Leggerla di tanto in tanto

b) ascoltarla in chiesa

c) investigare ogni giorno

9.    Per comprendere la Bibbia dobbiamo: pregare prima di studiarla     confidare nella propria sapienza 

10.  Colui che studia la Parola di Dio è considerato:    santo     beato     sapiente   

La mia opinione 

Credo che la Bibbia è la Parola di Dio 

no

forse

Nome:

Inderezo:

E-mail:

Rispondere al questionario, copiare e allegarlo in un e-mail, inviarlo a , per ricevere alla fine un attestato.


Prossimo Tema: "E’ POSSIBILE RICONOSCERE IL FUTURO?"

Volver a Temas de Interés GeneralTornare alle Guide per la Ricerca Biblica